Mese: Maggio 2020

Termoventilatori e termoconvettori a confronto, analogie e differenze

Sono più le differenze che le analogie fra termoventilatori e termoconvettori. Quali, nello specifico? Senza entrare in merito a questioni tecniche, si può partire dal comune denominatore che lega i due dispositivi, essendo entrambi dei sistemi di riscaldamento, da utilizzare in ambiente domestico o lavorativo. A parte il ruolo che accomuna termoventilatori e termoconvettori, è difficile rinvenire altre analogie e punti in comune. Sono molte di più le differenze, appunto, che distinguono questi dispositivi. In primis, i due apparecchi sono molto diversi per peso, trasportabilità, robustezza e rumorosità, oltre naturalmente che per forma e dimensioni.

 Il termoventilatore si caratterizza per la presenza di una ventola che spinge l’aria distribuendola nell’ambiente, dopo averla riscaldata in due modi, avvalendosi cioè di una resistenza elettrica o ceramica. A differenza sua, il termoconvettore sfrutta il meccanismo della conduzione termica, può essere elettrico, a gas

La comodità delle Crocs

Sicuramente una delle parti più importanti del corpo umano sono i piedi. Se i piedi stanno bene anche tutto il nostro organismo sta meglio e quindi può godere di un benessere ottimale, durante la giornata. Per questo è molto importante che ognuno faccia particolare attenzione al modello di scarpa che indossa e che si prenda cura dei propri piedi. Ovviamente muoversi in scarpe comode che non fanno male ma che ci permettono di camminare confortevolmente migliora esponenzialmente la nostra giornata. È proprio con questo scopo che sono state realizzate le calzature crocs, gli ormai famosi zoccoli in gomma leggeri e morbidi che sono perfetti per tutti i momenti della giornata, in casa o fuori casa.

Sicuramente una delle caratteristiche fondamentali delle crocs è proprio l’essere antistatico, ciò significa che, grazie ai materiali con cui vengono realizzate, le crocs possono ridurre

Quale modello è bene scegliere di sfigmomanometro?

Sicuramente al momento troviamo di base due tipologie di misurazione di pressione. Tra i due modelli di misuratore di pressione troviamo quello manuale e quello elettronico. Lo sfigmomanometro manuale è un modello caratterizzato da un funzionamento manuale, diciamo che è il primo che è stato inventato e brevettato e non prevede alcuna componente elettronica.

Viene in genere adoperato in ambito clinico ed anche ospedaliero e da personale sanitario, diciamo che possono essere degli strumenti un po’ complessi da utilizzare da soli e li possiamo trovare in due diverse tipologie: a mercurio e aneroide.

Lo sfigmomanometro a mercurio manuale viene ritenuto sicuramente il “progenitore” dei modelli moderni, diciamo però è sostanzialmente ormai sconsigliato a causa della tossicità del mercurio e della conseguente difficoltà di smaltimento. Risulta tuttora però utilizzato in quanto da molti viene ritenuto di sicuro il più preciso strumento

Caricabatterie portatili senza fili: quando e perchè preferirli a quelli classici?

Il caricabatterie è uno strumento utilissimo di cui ormai tutti noi facciamo largo utilizzo, anche perchè la maggior parte dei dispositivi elettronici che necessitano dell’utilizzo di un caricabatterie sono entrati a fare parte della nostra vita quotidiana. I caricabatterie ci permettono di ricaricare ogni volta che lo desideriamo, e spesso anche molto velocemente, le batterie ricaricabili contenute all’interno di smartphone, tablet, smartwatch e altri dispositivi simili. Questi strumenti sono molto utili e ormai in commercio se ne trovano davvero tantissimi tipi diversi. Oltre a quelli classici, che vanno utilizzati con l’ausilio della corrente elettrica, sono nati anche dei caricabatterie portatili, le ormai comuni power bank. Le power bank infatti sono sempre più popolari e ormai se ne trovano in commercio davvero di tutti i tipi e i generi. Rispetto ai primi anni in cui furono lanciate sul mercato, oggi le

Mouse da gaming: perchè si tratta di una scelta da non prendere alla leggera?

I mouse da gaming sono una categoria del tutto a parte relativa ai mouse disponibili in commercio; in effetti i mouse da gaming sono degli strumenti che possiedono delle caratteristiche molto diverse rispetto a quelle dei mouse classici che tutti noi utilizziamo abitualmente per occuparci delle varie operazioni che facciamo al computer. La maggior parte dei mouse infatti sono dotati di elementi, sia strutturali che funzionali, che non sono molto specifici; a differenza dei mouse classici invece i mouse da gaming sono caratterizzati da una serie di funzioni che li rendono adatti e particolarmente specifici per tutti coloro che sono dei gamer appassionati. Il mondo del gaming è un mondo fatto di giochi da fare online, su delle piattaforme specifiche su cui molti giocatori si incontrano e si collegano per giocare insieme. Il mondo del gaming però richiede delle funzioni